SINOSSI

Caile narra la storia di un uomo che deve confrontarsi con l’apatia politica e sociale del suo tempo. Deluso dalla vita, inizia ad analizzare le circostanze che l’hanno condotto alla crisi attuale, per capire se stesso. Un mattino, dopo aver camminato senza meta lungo i sentieri che salgono i pendii montuosi del suo luogo natio, s’imbatte nelle rovine di una contrada di antica memoria. Era stata la dimora dei suoi avi, protagonisti di eventi straordinari. Guardando la soglia della casa della nonna, inizia un cammino attraverso lo spazio e il tempo, richiamando alla mente le storie incredibili che la madre gli aveva raccontato sin da bambino. Poi cerca di paragonare il passato con il presente per cercare di capire la natura umana e, conseguentemente, la sua. Il risultato di questa investigazione introspettiva si trova nelle ultime pagine.

Acquista il libro immediato e sicuro

Galleria fotografica

L'autore

  Nato a Recoaro Terme (Vicenza) da genitori di origine contadina, Gerardo Ongaro è il secondo di tre fratelli. Era ancora nel grembo materno quando il padre emigrò in Australia. Da bambino visse un po’ di tempo a Melbourne, dove la famiglia si era brevemente riunita. La prima parte della vita fu segnata dalla povert&agr... continua a leggere

Video presentazione